Fabrizio Francesco Campus – Commento al Vangelo del giorno – 10 Maggio 2021

68

A volte la Parola può essere spiazzante per la sua attualità. Il Vangelo di oggi ne è un esempio, con il riferimento da parte di Gesù alle persecuzioni.

Quanti cristiani e non, nel mondo, vengono perseguitati a causa della propria fede! Questo purtroppo non fa notizia o, meglio, non suscita scandalo, contrariamente a quanto accade per altri fatti. Ma esistono anche piccole persecuzioni che si vivono nel quotidiano: a scuola, sul luogo di lavoro, tra gli amici… e talvolta anche tra cristiani stessi, quando uno esterna più di qualcun altro la propria fede o lo fa in modo diverso.

Il Signore non ci ha mai nascosto tutto ciò e camminare con Lui non significa ascoltare sempre una Parola che ci consola o che ci coccola, ma fare i conti anche con questo aspetto del nostro cammino di fede e di vita. Ma noi come reagiamo? Preghiamo oggi per chi viene perseguitato – in modo più o meno violento – a causa della propria fede, per la conversione di chi è lontano da Dio e per l’unità dei cristiani.

Buona giornata!


AUTORE: Fabrizio Francesco CampusSITO WEB TELEGRAM

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 10 Maggio 2021
Articolo successivoDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 10 Maggio 2021