don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 9 Luglio 2020

115

“La vostra pace ritorni a voi”

Molto più spesso siamo abituati a perdere la pace e a faticare per ritrovarla, molto meno facciamo l’esperienza del ritorno della pace verso di noi.

Gesù afferma che se una casa non è degna del saluto di pace che i discepoli le rivolgono, quella pace ritorni su di loro.
Si tratta pertanto di aver vissuto un’esperienza di rifiuto, allontanamento, rigetto, nonostante ci si sia avvicinati con le migliori intenzioni. In questo caso Gesù invita a non lasciarsi toccare dal rifiuto ricevuto. Non si tratta di rimanere freddi, impassibili, indifferenti, ma di comprendere che ogni invito lascia sempre all’altro uno spazio di libertà e un tempo di accoglienza che può non coincidere con le proprie attese. Se saprai riconoscere e rispettare questo spazio e questo tempo dell’altro la pace tornerà su di te.

In breve

La pace ritorna su di te quando sai andare avanti lasciando all’altro la libertà e il tempo di accogliere la tua proposta


Di don Vincenzo Marinelli anche il libretto:

La buona novella. Riflessioni per l’Avvento e il Natale disponibile su: AMAZON | IBS

Commento a cura di don Vincenzo Marinelli