don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 8 Ottobre 2021

78

“Ritornerò nella mia casa, da cui sono uscito”

Gesù rivela una grande verità spirituale. Lo Spirito del Male non si rassegna quando viene allontanato dal cuore dell’uomo con il pentimento dei propri peccati e la riconciliazione con Dio. Lo Spirito cerca dunque di riconquistare la dimora da cui è uscito, ma in modo più violento, più persuasivo, più tenace.

Se tu, dopo aver ricevuto la grazia di Dio, non sei pronto a lottare in modo più forte contro le tentazioni, soprattutto contro quelle più frequenti e che toccano le tue debolezze, come puoi pretendere di superarle? Non puoi ritornare a comportarti nello stesso modo di prima e pensare, allo stesso tempo, di rimanere fedele e integro nel tuo proponimento. Se lo Spirito impuro ritorna in modo più forte tu devi prepararti a lottarlo meglio “dell’ultima volta”, in modo più deciso. Devi custodire la comunione con il Signore con maggiore vigilanza. È così che, poco a poco, la tentazione si indebolirà e riuscirai a superarla sempre più agilmente.

In breve

Se hai respinto la tentazione e hai allontanato il Maligno dal tuo cuore, allora non disperdere la vigilanza. Sappi che tornerà a tentarti e in modo molto più forte e più astuto di prima.


Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 8 Ottobre 2021
Articolo successivoDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 8 Ottobre 2021