don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 4 Agosto 2020

70

“Lasciateli stare!”

A Gesù dicono che i farisei, scandalizzati per le sue parole, sono andati via. Gesù suggerisce di lasciarli stare e di non preoccuparsi del loro atteggiamento. I farisei sono guide cieche che non sono disposte a comprendere nulla che sia contrario agli schemi della tradizione o dell’applicazione letterale della legge ebraica.

Quando cuore e mente sono chiusi alla verità è normale che si prendano le distanze da chi la annuncia. Il rischio però è quello di pensarsi sempre dalla parte del giusto e dell’interpretazione più corretta. Per sfuggire a questo rischio occorre chiedere al Signore nella preghiera di aprire il proprio cuore alla verità, non scandalizzarsi, ma cercare un dialogo costruttivo e non ideologico con l’altra parte. Altrimenti bisogna rimandare a tempi migliori, continuando a pregare per la situazione in questione.

In breve

Quando mente e cuore sono chiusi alla verità è inevitabile che nascano degli scontri e delle divisioni. La preghiera, la pazienza e il dialogo sono le vie per ricomporre le posizioni ideologiche o distanti.


Di don Vincenzo Marinelli anche il libretto:

La buona novella. Riflessioni per l’Avvento e il Natale disponibile su: AMAZON | IBS

Commento a cura di don Vincenzo Marinelli