don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 31 Gennaio 2022

157

- Pubblicità -

“Annuncia la misericordia che il Signore ha avuto per te”

La gente del posto che vide l’indemoniato seduto, vestito e sano di mente, non riusciva a credere a quanto osservava. L’intervento del Signore era stato così prodigioso e trasfigurante che ha rinnovato un’esistenza che ormai si giudicava persa e condannata a se stessa. È incredibile quanto la misericordia del Signore possa rinnovarci dentro e allontanare dal nostro cuore ogni negatività se noi sappiamo accoglierla.

Il Signore invita l’uomo proprio a farsi testimone della misericordia che ha ricevuto da Dio nel ristabilirlo nuovamente nella salute fisica e spirituale. Riesci anche tu a riconoscere l’azione della misericordia di Dio nella tua vita? Tutte le volte che sul tuo percorso si sciolgono quei nodi che ti causavano preoccupazioni, malesseri, e tensione, è alla misericordia di Dio che devi rivolgere il tuo grazie. Ogni qual volta riesci a ritrovare un nuovo equilibrio che rimette in ordine i frantumi delle tue scelte sbagliate, è sempre al Signore che devi mostrare la tua riconoscenza. Senza l’intervento gratuito di Dio, probabilmente le situazioni sarebbero peggiorate irreversibilmente.

In breve

È solo per la misericordia di Dio che anche se la tua vita si riduce in frantumi, ti è donata sempre la possibilità di ricominciare di nuovo. Riconoscila quando agisce in te e ringrazia il Signore.


Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube

Articolo precedentela Parola in centoparole – Commento al Vangelo del 31 Gennaio 2022
Articolo successivodon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 31 Gennaio 2022