don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 26 Dicembre 2020

72

“Guardatevi dagli uomini”

Gesù è consapevole del male e dei pericoli che possono provenire dall’uomo e dalla società, soprattutto nei confronti dei cristiani. La loro testimonianza infatti quando è autentica mette in crisi le certezze dell’uomo comune e smaschera le ipocrisie e le false giustificazioni. Per questo essere testimoni di Cristo è difficile. Da un lato perchè ogni uomo deve lottare con se stesso per poter accogliere la verità di Cristo, dall’altro perchè deve lottare contro l’avversione che il mondo ha per Cristo e il suo messaggio.

Ma Gesù invita a non fermarsi davanti a questa avversione. Pur conoscendo il male che può venire dall’uomo, Gesù invita a scoprire anche la potenza della sua grazia, capace di sostenere anche nelle difficoltà più grandi, di donare le parole necessarie, di reggere anche l’odio e di perseverare. Senza la perseveranza infatti si rischia di perdere in poco tempo anche il bene costruito con tanti sacrifici e in tanti anni. Chiedi allo Spirito di Dio di accompagnarti nei luoghi e con le persone che mettono maggiormente a rischio la tua identità e la tua testimonianza di cristiano.

In breve

Gesù conosce le difficoltà e i pericoli che il mondo causa alla tua fede e alla tua testimonianza. Ma tu conosci fino a che punto è in grado di arrivare la potenza della grazia di Dio per difenderti nelle avversità?


Di don Vincenzo Marinelli anche il libretto: La buona novella. Riflessioni per l’Avvento e il Natale disponibile su: AMAZON | IBS
e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube