don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 24 Novembre 2021

37

“Avrete allora occasione di dare testimonianza”

Gesù ci educa a leggere la realtà e a giudicare gli eventi con uno sguardo più profondo rispetto alle prime impressioni. Comparire davanti ai re ed essere perseguitati per il nome di Gesù sono situazioni che sembrano molto spiacevoli e rischiose per la propria vita. Eppure proprio queste situazioni sono le migliori occasioni per offrire la nostra testimonianza.

Quando vivi un evento spiacevole e doloroso, certamente hai bisogno di un pò di tempo per rielaborarlo a seconda della sua intensità. Ma non preoccuparti solo di quello che sta accadendo dentro e fuori di te. Chiediti anche cosa il Signore può trarre di buono da questo momento di prova, innanzitutto per te stesso, per la tua salvezza. Forse sta cercando di irrobustirti nella fede, di migliorare la tua preghiera, di accrescere la tua pazienza o di aumentare il tuo amore.

Non lasciare che le prove fermino il tuo sguardo solo al male che stai vivendo. Ma fermati a meditare in che modo Dio sta agendo amorevolmente nella tua vita. È questo lo sguardo che accresce e rinnova la tua fede.

In breve

La tua fede diviene più matura solo quando riesci a riconoscere che in ogni prova che il Signore permette nella tua vita, c’è un suo disegno amorevole e fruttuoso per la tua salvezza.


Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 24 Novembre 2021
Articolo successivoVangelo Daily – Lettura e Commento al Vangelo del 24 Novembre 2021