don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 22 Settembre 2021

91

“Non prendete nulla per il viaggio”

Il comando di Gesù sembra piuttosto difficile da applicare. Oggi è impensabile viaggiare senza portarsi almeno uno zaino con qualcosa dentro. Ed è sufficiente allontanarsi da casa per qualche giorno per accorgersi di quante cose abbiamo bisogno per soddisfare le nostre necessità. Eppure non si può liquidare in fretta la parola di Dio senza aver prima colto la profonda sapienza umana e divina contenuta in essa. Quante volte siamo partiti portandoci più cose del dovuto e poi ci si è accorti che non sono state necessarie, anzi gli eventi sono andati in modo ben diverso da come avevamo programmato?

Forse portarle con noi ci ha dato un senso di sicurezza, di serenità, ma sono state un peso. È proprio da questo punto che il Signore ci invita a cominciare: Lascia i tuoi pesi e lascia fare a Dio. Smettila di portarti tante cose dietro per cercare di trovarti preparato all’imprevedibilità della vita. E non si tratta solo di cose materiali. A quante relazioni, a quante situazioni ti sei legato da anni e hai continuato a portarle con te, accorgendoti troppo tardi che erano solo un peso inutile che ti impediva di camminare, di compiere quello che eri chiamato ad essere? Non prendere nulla per il viaggio. Il Signore ti darà la possibilità di trovare volta per volta ciò di cui avrai bisogno.

In breve

Lascia fare a Dio. Non prendere nulla per il viaggio. Il Signore volta per volta provvederà a donarti ciò di cui hai bisogno.


Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube

Articolo precedentedon Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 22 Settembre 2021
Articolo successivodon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 22 Settembre 2021