don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 22 Novembre 2021

37

“Ha gettato tutto quello che aveva per vivere”

Tante volte guardiamo agli altri e alla facilità con cui riescono ad ottenere dei risultati che anche noi vorremmo avere nell’educazione dei figli, nel lavoro, o nello studio. Ma, nonostante i nostri sforzi, non riusciamo nello stesso modo. Il modo con cui Gesù guarda l’offerta di questa vedova al tempio, ci insegna che c’è un altro modo di valutare le cose. Gesù non guarda al risultato finale, come fanno gli uomini e come esige la società.

Ma Egli guarda allo sforzo, all’impegno, all’amore con il quale cerchiamo di raggiungere e di realizzare il bene. Talvolta non riusciamo a concretizzarlo come vorremmo, nonostante i nostri sacrifici, perchè non dipende da noi. C’è bisogno che anche gli altri con la loro libertà, con la loro volontà, si impegnino insieme con noi per realizzare quanto desideriamo. A volte però questa collaborazione non riesce, perchè siamo diversi, abbiamo tempi di maturità differenti, e obiettivi che non sempre riescono a confluire per ottenere lo stesso risultato. Ma non per questo bisogna desistere. Anche se quanto abbiamo realizzato è piccola cosa, Gesù conosce come siamo arrivati a quel risultato e lo valuta nel modo giusto.

In breve

Non conta il risultato agli occhi di Dio. Ma il modo con cui lo hai raggiunto. La misura dei tuoi sforzi, del tuo impegno e del tuo amore. È questa l’offerta più preziosa agli occhi di Dio.


Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube

Articolo precedenteVangelo Daily – Lettura e Commento al Vangelo del 22 Novembre 2021
Articolo successivodon Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 22 Novembre 2021