don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 22 Giugno 2022

60

- Pubblicità -

“Dai loro frutti li riconoscerete”

Il frutto è sempre il risultato di un lungo processo sia nella natura, sia nello spirito umano. Non ci sono opere che tu possa compiere che non rivelino dunque la qualità del tuo cammino spirituale. Semplici gesti, anche quelli più spontanei, si sono consolidati nel tempo come un’attitudine della tua persona.

Al contrario, i gesti non buoni che tu compi sono quelli dove ancora non è entrata la luce della fede e la forza dell’amore. Anche questi sono il risultato di un cammino dove però non hai vigilato e hai lasciato correre la tua inclinazione senza orientarla al bene e alla parola di Dio. Riprendi in mano proprio l’attenzione ai gesti non buoni, affinché tutta la tua persona sia operante nel bene.


Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube

Articolo precedentedon Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 22 Giugno 2022
Articolo successivola Parola in centoparole – Commento al Vangelo del 22 Giugno 2022