don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 2 Ottobre 2020

175

“Gli Angeli custodi”

Gli angeli hanno una natura spirituale, sono stati creati da Dio e collocati accanto ad ogni uomo per custodirlo e agevolare il suo cammino verso la salvezza. Sono dotati di un’intelligenza superiore e di capacità soprannaturali rispetto alle creature umane e agiscono verso gli uomini in modo da custodirne anzitutto il cuore, l’interiorità, in modo che permanga nella comunione con Dio. Tutte le volte che ricevi un pensiero che ti aiuta a custodire la pace dentro di te o avresti bisogno di compiere qualcosa per rimanere sereno, non agitarti o innervosirti, prega il tuo Angelo custode.

Sei in ritardo? Cerchi il parcheggio? Hai bisogno di un “colpo di fortuna”? Se il fine che stai cercando di perseguire è secondo la volontà di Dio, non agitarti. Se preghi il tuo Angelo, lui farà di tutto per fare in modo che nel tuo cuore non si infiltri nessun pensiero che possa turbare la tua pace e verrà incontro alle tua esigenze. Non si tratta di magia, ma di un atto di fede nell’aiuto provvidenziale di Dio affinchè tu possa realizzare con serenità quanto stai compiendo secondo la Sua volontà.

In breve

L’angelo custode si prende cura del tuo cuore, affinchè permanga nella pace e in comunione con il Signore. Per questo è in grado di provvedere alle tue necessità o di agevolarti in alcuni disagi quotidiani affinchè tu possa continuare a realizzare con serenità la Volontà di Dio. Invocalo tutte le volte ti trovi in alcune situazioni di disagio.


Di don Vincenzo Marinelli anche il libretto:

La buona novella. Riflessioni per l’Avvento e il Natale disponibile su: AMAZON | IBS

Commento a cura di don Vincenzo Marinelli