don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 19 Marzo 2021

194

“Giuseppe, lo sposo di Maria”

San Giuseppe è l’uomo che rappresenta la fatica quotidiana di ogni credente. È la fatica di chi si trova a lottare nella propria coscienza tra i valori in cui crede e la realtà sociale in cui è immerso; tra ciò che è giusto e ciò che è sconveniente; tra ciò che Dio propone e quello che si prova nel cuore. San Giuseppe è l’uomo delle scelte immediate e radicali, ma non per questo meno sofferte e difficili. Chi più di lui si è trovato con il cuore così diviso tanto da amare la sua futura moglie e nello stesso tempo dover decidere di ripudiarla?

Chi più di lui si è trovato a cercare di comprendere la volontà di Dio e allo stesso tempo doversi adattare alle leggi degli uomini? Quando sei confuso o devi fare delle scelte difficili, ricorri all’intercessione di San Giuseppe. Apprendi da lui la pazienza, la volontà di compiere fino in fondo il progetto di Dio, e ad abbandonarti con fiducia al futuro benchè sia molto diverso da come tu potevi averlo in mente.

In breve

San Giuseppe è l’uomo che rappresenta la fatica quotidiana del credente di fare scelte sofferte e radicali. Apprendi da lui ad avere pazienza, a compiere fino in fondo il progetto di Dio, e ad abbandonarti con fiducia anche al futuro che non avevi in mente per te.


Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube

Articolo precedenteArcidiocesi di Pisa – Commento al Vangelo del 19 Marzo 2021
Articolo successivoDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 19 Marzo 2021