don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 19 Luglio 2021

31

La regina del Sud

La regina del Sud si recò dal Re Salomone per ascoltare la sua sapienza, percorrendo un lungo cammino dagli estremi confini della terra. Per questo avrà diritto di giudicare tutti coloro che non hanno ascoltato la sapienza del figlio di Dio che è ben più grande di quella di Salomone. Se questo è un criterio con il quale verremo giudicati, allora sarebbe opportuno, quando siamo svogliati nel fare qualcosa, anticipare il nostro stesso giudizio guardandoci con lo sguardo di chi ha agito meglio di noi pur trovandosi in condizioni più sfavorevoli.

Potremmo pensare così: “Che cosa direbbe NN di me in questo momento se vedesse che io sto rifiutando di… lui che invece nonostante si trovasse in una situazione più difficile della mia, ha agito addirittura in modo più esemplare? Se questo pensiero non ci offre delle motivazioni capaci sollecitarci ad una maggiore buona volontà, quanto meno sarà sempre un pensiero utile che ci aiuterà a riconoscere che ci troviamo in una situazione ben più favorevole per realizzare qualcosa di buono. Pertanto bisogna allontanare tutte quelle false motivazioni di cui ci serviamo per giustificare la nostra cattiva volontà di agire bene come la Parola di Dio o lo Spirito Santo ci hanno illuminati.

In breve

Guardare a chi ha saputo far meglio di noi pur partendo da situazioni più sfavorevoli è un ottimo aiuto per spronarci a far il bene riconoscendo che ci troviamo addirittura in una situazione più opportuna per realizzarlo.


Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube

Articolo precedentedon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 19 Luglio 2021
Articolo successivoDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 19 Luglio 2021