don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 19 Aprile 2021

207

“Datevi da fare per il cibo che rimane per la vita eterna”

È incredibile cosa la folla è stata capace di fare per mettersi alla ricerca di Gesù, la rapidità con la quale ha preso la decisione di spostarsi verso Cafarnao. Eppure il motivo che la spingeva verso Gesù era poco nobile. Lo hanno cercato solo per potersi sfamare ancora, dopo aver partecipato alla moltiplicazione dei pani. A volte anche noi abbiamo motivi per recarci (o non recarci) in Chiesa del tutto secondari rispetto al fine primario di ascoltare la Parola di Dio e nutrirci dell’eucarestia.

Spesso diviene per noi un luogo associativo, in cui incontrare gli amici, avere delle responsabilità, prestare dei servizi, partecipare ad attività culturali e formative etc.., ma quando si tratta di incontrarsi per momenti di preghiera, di adorazione eucaristica, o quando non siamo più vincolati dalle nostre responsabilità e dai nostri incarichi ecco che la nostra partecipazione rischia di venir meno. Ti sei mai chiesto per quale motivo frequenti la Chiesa? Cerchi anzitutto il pane di vita eterna che solo attraverso la Chiesa puoi ricevere?

In breve

Se frequentando la Chiesa non cerchi anzitutto di ascoltare la Parola di Dio e di nutrirti dell’eucarestia, allora le tue motivazioni saranno facilmente soggette a intralci, difficoltà e ripensamenti.


Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube

Articolo precedenteSr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 19 Aprile 2021
Articolo successivomons. Willy Volontè – Commento al Vangelo di domenica 25 Aprile 2021