don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 18 Marzo 2021

10

“Vi dico queste cose perché siate salvati”

Un giudeo al sentir parlare Gesù non ne sarebbe uscito vivo. Il discorso di Gesù è molto serio e mette in evidenza una per una le mancanze dei giudei: non credono alle sue opere, la Parola del Padre non rimane in loro, non cercano la gloria di Dio ma quella personale, non credono a Mosè. Quello che potrebbe sembrare un giudizio è un discorso che pone in evidenza la verità con semplicità, senza accusare. Si ferma ai fatti e alla loro evidenza. La finalità del discorso è quella di salvarli, non di metterli in cattiva luce.

Quando vuoi correggere l’altro e vuoi riferirti alle sue mancanze in che modo ne parli? A volte stessi episodi possono essere ricordati e sottolineati in modo diverso in base al fine che si vuole raggiungere nel proprio discorso. Non parlare se prima non hai ben chiaro il fine. E prima di parlare chiedi allo Spirito Santo che ti aiuti a capire bene qual è il senso da dare al discorso per aiutare l’altro a migliorarsi e a rimettersi sul cammino della propria salvezza.

In breve

Hai già deciso qual è il fine che vuoi raggiungere con il tuo discorso? Solo se lo hai ben chiaro potrai fare buon uso delle mancanze del tuo fratello per aiutarlo a migliorarsi e rimettersi in cammino per la propria salvezza.


Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube