don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 16 Dicembre 2021

107

“Hanno reso vano il disegno di Dio su di loro”

Dio ha un disegno su ciascuno di noi, vuol dire che desidera aiutarci a raggiungere il meglio dell’amore che possiamo offrire. Ma questo disegno non è un’imposizione. Non viene calato dall’alto su di noi. Il disegno di Dio è già parte di noi, non è esteriore a noi. E questo perché è Dio stesso che ci ha creati.

Quindi conosce bene il potenziale di amore che possiamo raggiungere ed esprimere. Il suo disegno ha lo scopo di condurci a raggiungere con certezza questo risultato. E, nella misura in cui noi lo raggiungiamo, ci guadagniamo la gloria eterna a cui Dio ci ha destinati. I farisei hanno disprezzato il battesimo che offriva loro Giovanni, e pertanto hanno disprezzato lo strumento che Dio aveva loro offerto per poter accogliere Gesù come Messia e credere in Lui. L’uomo ha questo “potere”, quello di vanificare il progetto di Dio su di sè.

Cioè può bloccare il potenziale d’amore che Dio ha messo in lui. Tu puoi impedire che in te cresca il tuo potenziale d’amore. E tutte le volte che lo blocchiamo, questo ci rende infelici. Tutte le volte che amiamo male o non amiamo abbastanza, non siamo felici. Per quanto il disegno di Dio può sembrarti lontano dalle tue idee o dalle tua sensibilità, è quella la strada sicura per sbloccare il tuo potenziale d’amore e trovare la tua felicità.

In breve

L’amore è il motore della vita dell’uomo. Per questo più l’uomo sblocca il potenziale d’amore che ha in sè e più vive bene. Ma, per sbloccarlo, deve affidarsi al disegno che Dio ha su di lui.


Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube

Articolo precedenteDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 16 Dicembre 2021
Articolo successivoPablo Erdozáin – Commento al Vangelo del 16 Dicembre 2021