don Vincenzo Marinelli – Commento al Vangelo del 1 Aprile 2022

90

- Pubblicità -

“Non era ancora giunta la sua ora”

Quando l’evangelista narra questo episodio di Gesù al tempio ha ben in mente cosa è accaduto quando è giunta l’ora di Gesù. Hanno potuto fare di Lui ciò che volevano e Gesù non ha opposto resistenza. Ma finchè la sua ora non era giunta, anche se hanno cercato di ucciderlo e catturarlo non sono mai riusciti a raggiungere il loro scopo. A volte anche tu ti proponi degli obiettivi da perseguire, ma non sempre ci riesci e ne rimani deluso.

Oppure ti accadono degli eventi e ringrazi il Signore per come è andata, anche rispetto ad altri, perché poteva andare peggio. Ti sei mai chiesto perché? Tra le tante risposte, il Signore ti invita a comprendere che anche per te non era giunta la tua ora. In quel tempo della vita il Signore per te pianificava altro, o in altro modo rispetto al tuo modo di vedere le cose.

Non attribuire i tuoi insuccessi e i tuoi fallimenti ad altri o a fattori esterni. Forse le cose sono andate in quel modo proprio perché tu potessi imboccare altre vie, tracciare un’altra direzione per la tua vita. Abbi più fiducia nel progetto di Dio.

In breve

Non dipende dagli altri, o da fattori esterni. A volte certe cose non si realizzano semplicemente perché non è ancora giunto il momento, non è quella l’ora che il Signore ha progettato per te.


Di don Vincenzo Marinelli anche i libretti de La Buona Novella per Avvento-Natale, Quaresima e Tempo Pasquale disponibili su: AMAZON | IBS e su https://www.cognitoforms.com/LaBuonaNovella1/libri

TelegramInstagram | Facebook | Youtube

Articolo precedenteDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 1 Aprile 2022
Articolo successivodon Nicola Salsa – Commento al Vangelo del 1 Aprile 2022