don Valentino Porcile – Commento al Vangelo del giorno, 13 Dicembre 2019

371

“VEGLIATE“

IMPEGNO PER OGGI

Vegliare significa guardare il creato.
Sapersi fermare di fronte al creato, significa ascoltare la voce del Creatore, che nella bellezza del creato continua a parlare e a dire: Tutto questo l’ho creato per te.

PREGHIERA

 Laudato si mi Signore, con tutte le tue creature. Per frate sole, sora acqua, frate vento, laudato si mi Signore.

Fonte: Facebook


Non ascoltano né Giovanni né il Figlio dell’uomo.
Dal Vangelo secondo Matteo Mt 11, 16-19 In quel tempo, Gesù disse alle folle: «A chi posso paragonare questa generazione? È simile a bambini che stanno seduti in piazza e, rivolti ai compagni, gridano: Vi abbiamo suonato il flauto e non avete ballato, abbiamo cantato un lamento e non vi siete battuti il petto!. È venuto Giovanni, che non mangia e non beve, e dicono: È indemoniato. È venuto il Figlio dell’uomo, che mangia e beve, e dicono: Ecco, è un mangione e un beone, un amico di pubblicani e di peccatori. Ma la sapienza è stata riconosciuta giusta per le opere che essa compie». Parola del Signore