don Pasquale Giordano – Commento al Vangelo di oggi 12 Ottobre 2019

684

Chi vive il Vangelo diventa Vangelo vivente

Sabato della XXVII settimana del Tempo Ordinario (Anno dispari)

Certamente la donna che esce con questa esclamazione esprime la sua ammirazione per Gesù, “frutto benedetto” del grembo altrettanto benedetto di Maria. Già Elisabetta, sua parente, ascoltando la voce del suo saluto, avverte il sussulto del figlio nel suo grembo. Ispirata dallo Spirito Santo riconosce nella giovane di Nazaret la Madre del suo Signore. Beata è Maria perché ha creduto! 

Gesù replicando alla donna ribadisce quello che già Elisabetta aveva detto. Maria è beata perché ascoltando la parola che Dio le ha rivolto, se ne è fatta custode. Anticipando in sé quello che Paolo dirà in Fil 2 di Gesù, Maria non considerò suo figlio, la Parola di Dio fatto uomo, un tesoro da tenere gelosamente per sé, ma si fece serva della Parola perché Essa potesse abitare in mezzo agli uomini e diffondersi come il buon seme che porta frutto. 

La fecondità è la prima benedizione di Dio agli uomini: crescete e moltiplicatevi! Maria, meditando nel suo cuore la parola di Dio, sia quella della Scrittura sia quella espressa negli eventi di Gesù, si è resa humus fecondo perché il Vangelo di Gesù potesse trovare terreno fertile e diffondersi. 

Ancora oggi Maria intercede per noi presso suo Figlio e, al contempo, ci invita a ad ascoltare sua parola e metterla in pratica perché, come amministratori fedeli e saggi, sappiamo interpretare nella nostra vita quotidiana la bellezza del vangelo.

Auguro a tutti una serena giornata e vi benedico di cuore! 

Commento a cura di don Pasquale Giordano
FonteMater Ecclesiae Bernalda
La parrocchia Mater Ecclesiae è stata fondata il 2 luglio 1968 dall’Arcivescovo Mons. Giacomo Palombella, che morirà ad Acquaviva delle Fonti, suo paese natale, nel gennaio 1977, ormai dimissionario per superati limiti di età… [Continua sul sito]

Qui puoi continuare a leggere altri commenti al Vangelo del giorno.

Beato il grembo che ti ha portato! Beati piuttosto coloro che ascoltano la parola di Dio.

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 11, 27-28

In quel tempo, mentre Gesù parlava, una donna dalla folla alzò la voce e gli disse: «Beato il grembo che ti ha portato e il seno che ti ha allattato!».
Ma egli disse: «Beati piuttosto coloro che ascoltano la parola di Dio e la osservano!».

Parola del Signore