don Paolo Squizzato – Commento al Vangelo del 8 Aprile 2020

393

Il Vangelo del giorno: Matteo 26, 14-25 (Non è niente il morire, spaventoso è non vivere)

Link al video