don Paolo Squizzato – Commento al Vangelo del 15 Aprile 2020

52

Luca 24, 13-35 (Ciò cui opponi resistenza persiste)

Link al video

Articolo precedenteCommento al Vangelo del 15 Aprile 2020 – Padre Antonio Salinaro
Articolo successivop. Giovanni Nicoli – Commento al Vangelo del 15 Aprile 2020