don Mauro Leonardi – Commento (e poesia) al Vangelo del giorno, 6 Maggio 2021

63

La conclusione dei parallelismi portati avanti in queste domeniche è l’identità tra Dio e amore, tra Cristo e carità offerta, donata, custodita, come la gioia più piena da condividere con noi.

Allargami il cuore

Più ti ascolto, più ti amo; più ti amo, più soffro.
È strano. È una sofferenza dolce, ma è sofferenza.
Non c’è un amore solitario, tutto per me.
Non c’è una gioia solitaria, tutta per me.
La gioia piena è la gioia mia dentro la tua che è dentro di tutti.
Non si può amare una persona sola.
L’amore è sempre l’amore, è sempre per tutti, di tutti.
Aprimi il cuore, allargami la vita.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.


Articolo precedentedon Tomasz Korszun – Commento al Vangelo di oggi – 6 Maggio 2021
Articolo successivodon Marco Scandelli – Commento al Vangelo del 6 Maggio 2021