don Mauro Leonardi – Commento (e poesia) al Vangelo del giorno, 24 Febbraio 2021

6

Non dobbiamo cercare segni ma tornare alla nostra vera natura: ci riscopriremo figli e troveremo un Padre. E nel suo cuore il dono dello Spirito incarnato nel seno della Vergine: Gesù Cristo.

È tutto vero

Perché volere un tuo segno.
Quando posso averti tutto.

Perché aspettare un tuo segno.
Quando sei già qui.
Tu e la tua vita per me.

Quanto ci piacciono i segni.
Sono lì.
A dirci va tutto bene.
È tutto vero.
Invece no.
La vita non è così.
Non è così l’amore.
Non sono così i rapporti.
Voglio amare te.
E non i segni, le ricchezze, le certezze, che mi lasci.
Voglio amare te perché sei te.
Non per i bisogni che mi soddisfi.
L’amore non serve a niente.
Mai.
È un dono.
O non è amore.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.


Articolo precedenteDon Fabrizio Moscato – Commento al Vangelo del 24 Febbraio 2021
Articolo successivodon Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 24 Febbraio 2021