don Mauro Leonardi – Commento (e poesia) al Vangelo del giorno, 2 Agosto 2021

69

Quando Giovanni scompare inizia a vivere in Cristo. Il suo essere voce nel deserto assume il volto e la carne del Salvatore del mondo.

Anche la notte è piena

Neanche il tempo di soffrire da solo.
Neanche il tempo di piangere la morte di un amico.
Neanche il tempo di starsene un po’ in disparte.
Folle.
Folle a piedi.
Che seguono ogni tuo passo.
Scendi dalla barca e inizi subito a guarire.
Quando ami qualcuno.
Ami tutti.
Quando ami qualcuno, di lui, senti tutto.
E provi amore e lo guarisci. Sempre.
E lui lo sa.
E lui non ti molla.
Quando ami hai tempo solo per amare.

Se ami.
Basta sempre.
Se ami.
Basta per tutti.
Se ami.
Avanza.
Se ami.
Anche dopo un giorno intero, non ti fermi.
Se ami.
Non mandi mai via nessuno.
Se ami.
La notte, anche la notte, è piena, feconda, abbondante.
Se ami.
Quello che hai, basta e avanza.

Quando ti porto quello che ho.
Quando tu prendi e benedici, quello che ho.
Quello che ho, basta.
Quello che ho, avanza.

Il cielo entra nelle tue mani che spezzano le poche forze che ho, il poco amore che ho.
E allora.
Tutto, in me, si moltiplica.
Tutti si saziano di me.
E quello che non bastava.
Che non ce la facevo.
Che non ero capace.
Basta e avanza. In abbondanza.
Meraviglia.
Meraviglia di te e me uniti.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.


Articolo precedentedon Marco Scandelli – Commento al Vangelo del 2 Agosto 2021
Articolo successivoJuan Luis Caballero – Commento al Vangelo del 2 Agosto 2021