don Mauro Leonardi – Commento (e poesia) al Vangelo del giorno, 16 Marzo 2021

158

Il senso della Messa è questo portare a Gesù il nostro desiderio di guarire insieme alle nostre barelle. Non è una sorta di esame cui presentarsi imbellettati ma è l’offerta della nostra vita, come siamo, perché Lui la trasformi.

Basta credere in Te

Come siamo ciechi a volte.
Ed è proprio la verità a volte che ci rende ciechi.
Perché la verità delle regole, senza la verità di uno sguardo, rende cieco il cuore.
E quando accade.
Di un uomo in piedi che cammina, cieco da 38 anni, che giaceva paralizzato, non vedi il miracolo, non senti la gioia.
Ma vedi solo che è sabato.
E non si può lavorare.
Si certo, di sabato non si può lavorare.
È vero.
Ma si può essere felici?
Di sabato si può essere felici?
Di sabato si può guarire?
Una vita regolare, che fa tutto bene, può essere più importante di una vita salvata, sanata, finalmente felice?

Gesù mio, dammi il tuo sguardo.
Sguardo che tra una folla di storpi vede il più bisognoso perché è quello che è solo, senza nessuno.
Perché non c’è dolore che non si possa portare sei hai qualcuno vicino che lo porta con te, che porta te.

Per avere un miracolo da te, amore mio.
Per avere la vita sanata, salvata da te.
Per essere amata da te.
Non serve neanche sapere il tuo nome.
Basta lasciarsi guardare.
Basta rispondere alle tue domande.
Basta ascoltare la tua voce.
E fare quello che chiedi.
E prendere quello che dai.
E andare dove tu vuoi.

Torna amore mio. Torna a dirmi chi sei. Chi sei per me.
E io non mi ammalerò più.
E non mi scorderò mai di te.
Del tuo nome.
Della tua voce.

Trent’otto anni di dolore, spazzati via da un incontro, da una voce, da un nome.
Non c’è sofferenza.
Non c’è regola.
Non c’è richiesta.
Che tu faccia aspettare.
Che tu non porti a compimento.
Che tu non soddisfi.
Basta credere in te.
Basta volere te.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.


Articolo precedenteSr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 16 Marzo 2021
Articolo successivoVideo Vangelo di domenica 21 Marzo 2021 per bambini e ragazzi – don Mauro Manzoni