don Mauro Leonardi – Commento (e poesia) al Vangelo del giorno, 16 Luglio 2021

88

La misericordia si regge sulla giustizia delle creature che riconoscono con cuore umile che il tempo è di Dio ed è occasione per chiamare e convertire i suoi figli.

 È la legge

La fame non ha orario, non ha giorni prescelti.
La fame ha fame.
E va saziata, sempre.
Dio non ha orario, non ha giorni prescelti.
Dio sazia, sempre.
Se Dio incontra la nostra fame. Dio la sazia.

Ciò che è lecito, se è di Dio, è buono, è per me.
E io lo prendo.
Ciò che è lecito, se non è di Dio, non è buono.
E io lo rifiuto.
Se è di Dio, è per me.
Se non è di dio, non lo voglio.

Dio è il mio Signore.
È il Signore della mia fame.
Mi sazio con i suoi doni.
Mi sazio di Lui.

Amore mio.
Più grande di ogni tempo.
Più grande di ogni regola.
Più grande di ogni fame.
Più grande di ogni sabato.
Più grande di ogni sacrificio.
Amore mio.
Vuoi solo l’amore.

Insegnami la misericordia.
Per saziare la mia fame di giudizi.

Amore mio .
Portami in un campo di grano.
Dove possa saziare la mia fame.

Ha fame.
Dammi da mangiare.
Spighe, non giudizi.
Chiudi la bocca.
Apri la mano.
Ho fame.
Dammi da mangiare.

I campi di grano sono di Dio.
Il giorni sono di Dio.
Il tempo è la casa di Dio.
Tutto è di Dio.
Tutto è per me.
Per saziarmi.
Non è questione di legge.
È questione di amore.
Se ami, sazi.

Una legge che lascia la fame, lo stomaco vuoto.
Non è legge di Dio.
E allora mi fermo.
E strappo spighe.
E faccio, di un altare, una mensa.
E Dio è con me.

Fai di me una spiga per sfamare chi passa.
Ogni giorno.
Tutti i giorni.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.


Articolo precedentePaolo Curtaz – Commento al Vangelo del 16 Luglio 2021 – Mt 12, 1-8
Articolo successivop. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 16 Luglio 2021