don Mauro Leonardi – Commento (e poesia) al Vangelo del giorno, 16 Dicembre 2020

86

Avvicinandoci al Natale Gesù ci rassicura che il dubbio nell’attesa, l’inquietudine della fede non è un errore, ma l’espressione della fede, della speranza che poi trovano nell’amore piena rivelazione.

La tua parola è un segno

Le domande su di te.
Hanno risposte senza parole.
Solo fatti.
Solo vita.
Vita che torna a vedere, a parlare, a camminare, a vivere.

Le domande su chi sei.
Hanno risposte senza parole.
Solo una beatitudine è la risposta giusta.
Nessuno scandalo.
Ma vita e gioia.
Beatitudine è la risposta su chi sei.

Chi sono già lo sai.
Chi sono io che devi attendere già lo sai.
Non serve un si o un no.
Serve guardare i poveri, i malati, i morti.
Loro ricevono la buona notizia.
Vengono sanati.
Resuscitano.
Solo Dio lo fa.
Sono qui.

Se vuoi incontrare Gesù.
Se vuoi sapere dov’è.
Se vuoi conoscerlo.
Cerca un malato.
Va dove c’è la morte.
Mettiti tra i poveri.
Lì c’è lui.
Lì lo incontrerai.
È facile.
Torna la salute, la vita, la parola è annunciata.
Tutto vive.
Eccoli i segni.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.