don Mauro Leonardi – Commento (e poesia) al Vangelo del giorno, 14 Maggio 2021

61

Gesù ci consegna lo Spirito che è consacrazione della relazione col Padre . Ci invita a rimanere in questa casa preparata per noi. Ci invita a essere anche noi il Sì di Maria.

Ecco la mia fede

Amore e comandamenti? E la libertà?
L’amore ha le sue regole.
Perché?
Perché amare è far vivere una persona.
Quando ti amo, ti do la vita e tu la tua.
E va protetto, rispettato, questo dono.
Se no tu muori.
Se no io muoio.
L’amore comanda il rispetto, la protezione, la gioia.
L’amore regola, regala, la vita.
L’amore comanda l’amore.
E si è liberi solo da vivi.
E si è vivi solo da amati.

Rimanere nell’amore? Come si fa? L’amore non è un luogo.
E invece, si.
E invece, si.
L’amore è un luogo, è un cuore aperto, è una vita spalancata.
La tua.
La mia.
E io voglio entrarci.
E tu sei già dentro di me
Il tuo primo comandamento è di amare gli altri e di farsi amare dagli altri.
Non vuoi scuse.
Non vuoi amori divini.
Amori da altare.
Amori da sacrificio.
No.
Tu non vuoi amori da alzare gli occhi.
Tu vuoi amori da girare la testa. A guardare chi ho accanto.
Tu non vuoi amori a mani giunte.
Tu vuoi amori a mani basse, aperte, che stringono e accarezzano.
È quello che tu fai a me.
Sento i tuoi occhi nei miei.
La mia mano nella tua.
Eccolo Dio.
È il tuo viso. La tua mano. La tua vita.
Addosso a me.
Addosso alla mia.

Scelta da te.
Di tutto il resto non ho bisogno.

Senza amore.
Niente gioia.
Senza amore.
Niente vita.
Senza amore.
Niente Dio.
Non dirmi chi preghi.
Dimmi chi ami.
E conoscerò il tuo Dio.

Conoscere te, per amare.
Amare, per conoscere te.
Ecco la mia fede. Che si chiama gioia piena.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.


Articolo precedentePer la Famiglia – Breve commento al Vangelo di oggi, 14
Articolo successivodon Marco Scandelli – Commento al Vangelo del 14 Maggio 2021