don Mauro Leonardi – Commento (e poesia) al Vangelo del giorno, 12 Dicembre 2020

89

Il pericolo da cui Gesù continua a volerci proteggere, è quello di non riconoscere i segni della sua presenza, le voci che lo annunciano, le persone che, nella nostra vita, lo testimoniano e ne indicano la presenza. Allo stesso tempo ci dice che la sua venuta non è quella di un Dio di grandi segni, ma un Dio umile che si fa servo per amore.

Fammi comprendere

Che importa chi verrà prima o chi verrà dopo?
L’importante è riconoscerti.
L’importante è stare con te.
L’importante è non farti soffrire.
Che importa chi verrà prima o chi verrà dopo?
Se quello che aspettavo sei tu, e ora sei qui.
Isaia, Giovanni, e ora tu.
L’amore prende forma.
Prende corpo.
Fa che io ti riconosca.
Sempre.
Fa che io non ti faccia soffrire.
Mai.
Fammi comprendere tutto.
Fammi prendere te.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.