don Mauro Leonardi – Commento (e poesia) al Vangelo del giorno, 11 Maggio 2021

59

L’amore è sapere andar via per lasciar posto alla consolazione e a giudizio che è fondato sul primato dell’amore.

Non mi lascerai sola

A volte non ci capisco niente di quello che dici.
E questa volta è una di quelle che non ci capisco nulla.
Non ho bisogno di dimostrazioni.
Ho bisogno di te.
Perché mi lasci?
Ho paura del peccato se non sei con me.
Mi spaventa la giustizia se non la vedo riflessa in te.
Il principe di questo mondo non può farmi nulla.
Se sei con me.
Non lasciarmi.
Non lasciarmi.

Non ti chiedo “dove vai?”.
Perché so che è lontano da me.
Tanto lontano che non ti vedrò.
E sono troppo piccola.
E sono troppo fragile per non stare con te.
Ma voglio crederti.
Non mi lascerai sola.
Mai.
Il paraclito?
Verrà lui?
Va bene, mi fido di te.
Aspetto lui.
Mi fido di te.

Toglimi la tristezza dal cuore.
O non riuscirò a vederti.
Svuotami il cuore o non potrò prenderti dentro di me.
Scioglimi questa tristezza che mi lega il cuore.
O non riuscirò a seguirti.
Dammi te.
Riempimi di te.
Legami a te.
Lo farà lo Spirito?
Mandalo subito.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.


Articolo precedentedon Franco Mastrolonardo – Commento al Vangelo di oggi – 11 Maggio 2021
Articolo successivoFratel Claudio – Commento al Vangelo del 11 Maggio 2021