don Mauro Leonardi – Commento (e poesia) al Vangelo del giorno, 11 Dicembre 2020

75

Nell’avvicinarci alla notte di Natale, Gesù ci mette in guardia dall’atteggiamento di indifferenza che ci rende ciechi e sordi rispetto alla Sua presenza nella nostra vita qui, nei dolori come nei momenti gioiosi.

Il cuore comanda

Cosa guardo quando guardo un uomo?
Guardo quello che fa.
E giudico quello che è.
Ma così sbaglio.
Sbaglio di grosso.
Insegnami la pazienza di aspettare.
Di aspettare il bene che quell’uomo farà.
E di giudicare sempre partendo dal bene.
Insegnami la sapienza di non giudicare le persone ma di riconoscere il bene che fanno.

Come è facile star seduti a non far niente.
E indicare agli altri cosa fare.
E giudicare gli altri per come lo fanno.
Come è facile.
E come è triste.

Insegnami il digiuno che porta al bene, frutto di sapienza.
Insegnami il mangiare, il godere, che porta al bene, frutto di sapienza.
Insegnami a vivere come te, con te.

Se il cuore è buono.
I frutti saranno buoni.
Sia che si digiuni.
Sia che si faccia festa.
È il cuore che comanda il corpo.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.