don Mauro Leonardi – Commento al Vangelo del giorno, 8 Aprile 2020

243

Uno dei dodici si allontana da Gesù e lo tradisce. Gli altri preparano per Gesù l’ultima cena e stanno con Cristo nella via che porta alla croce e alla donazione di sé.

Non smetterò di aspettarti

Hanno pagato.
Per quello che è già loro.
La sua vita è per loro.
Hai venduto.
Quello che va solo donato.
La sua vita è un dono.

Cerchi di consegnare.
Quello che è qui, pronto, per tutti.
Lui è qui, da sempre, da prendere.
Non c’era bisogno di tradirlo.
Non c’era bisogno di tranelli.
Bastava sedersi a tavola con lui.

Ho preparato la Pasqua per te.
Attenderò che tu abbia finito di mangiarla.
Sono qui fuori, ad attenderti.
Spero che gli uomini che sono con te, che ti sono sempre accanto, che mangiano ora con te, sappiano amarti, servirti.
Io sono qua fuori.
Pronta a seguirti.
Pronta per quando vorrai.

Ho preparato la tavola per tutti.
Anche se sei tu quello che amo.
Ho preparato il mangiare per tutti.
Anche se sei tu l’unico che vorrei servire.
Sono uscita non appena vi siete sdraiati.
Anche se mi sarei messa accanto a te.
Ai tuoi piedi come sempre.
Sono qui fuori.
Ad attenderti.
Non smetterò mai di attenderti.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.