don Mauro Leonardi – Commento al Vangelo del giorno, 4 Ottobre 2019

399

I piccoli aspettano di ricevere tutto così come danno tutto senza pensare. Con totale abbandono. Come Gesù. È questo il giogo che Gesù dà a chi ne segue la vita e la croce.

Senza l’amore, la vita è un peso

Non esiste un giogo dolce.
Ma solo un abbraccio dolce.
Non esiste un peso leggero.
Ma solo una mano leggera.
E’ con l’amore che il giogo diviene legame.
E lo voglio ancora di più.
Ancora più stretto.
E’ con l’amore che il peso diventa appoggio.
E io voglio adagiarmi, voglio appoggiarci la vita.
Senza l’amore, amare è un giogo amaro.
Senza l’amore, la vita è un peso.
Con te la vita trova ristoro, legame, appoggio.
Dammi le tue braccia, legami a te, fammi appoggiare.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.

Qui puoi continuare a leggere altri commenti al Vangelo del giorno.

Hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli.

Dal Vangelo secondo Marco
Mt 11, 25-30

In quel tempo Gesù disse:
«Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo.

Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.