don Mauro Leonardi – Commento al Vangelo del giorno, 4 Maggio 2020

42

La coerenza tra le parole di vita eterna e l’esistenza terrena di Cristo, tra il suo essere vero Dio e vero uomo, si rivela nell’essere buon pastore: nel fatto che è Lui a dare la sua vita. Non solo nel momento della Croce, ma sempre. In un’esistenza continuamente esposta all’umanità a partire dal presepe, fino all’ultimo respiro sulla croce.

Solo l’amore salva

I lupi mi mettono paura, non c’è recinto che possa difendermi.
Non c’è porta che non possa essere sfondata.
Non c’è mercenario che sia pagato abbastanza.
Pure a lui fanno paura i lupi.
Solo l’amore salva dai lupi.
Solo tu che mi dai la vita, salvi la mia vita.
Vengo ancora più vicino a te.
Sempre.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.


Articolo precedentedon Tomasz Korszun – Commento al Vangelo di oggi – 4 Maggio 2020
Articolo successivo[BAMBINI] Racconti per la buona notte – Gli uomini di burro (Gianni Rodari)