don Mauro Leonardi – Commento al Vangelo del giorno, 30 Settembre 2019

3

L’infanzia del cuore sta anche nel non appropriarsi del bene: perché il bene è di tutti ed è tutto perchè il Bene è Padre, Figli e Spirito Santo.

Questo è Dio

Dio in un bambino.
Questo mi stai dicendo?
Se lascio entrare nella mia vita un bambino, entri tu?
Tu sei nelle piccole cose, nelle piccole vite, nei piccoli gesti.
Un bambino da prendere in braccio.
Questo è Dio.
Non è una questione di appartenenza.
Perché è una questione di Dio.
E Dio è di tutti.
E Dio è in tutti.
Perché solo l’amore fa scappare il demonio.
E Dio è amore.

Qui puoi continuare a leggere altri commenti al Vangelo del giorno.

Chi è il più piccolo fra tutti voi, questi è grande.

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 9, 46-50

In quel tempo, nacque una discussione tra i discepoli, chi di loro fosse più grande.

Allora Gesù, conoscendo il pensiero del loro cuore, prese un bambino, se lo mise vicino e disse loro: «Chi accoglierà questo bambino nel mio nome, accoglie me; e chi accoglie me, accoglie colui che mi ha mandato. Chi infatti è il più piccolo fra tutti voi, questi è grande».

Giovanni prese la parola dicendo: «Maestro, abbiamo visto uno che scacciava demòni nel tuo nome e glielo abbiamo impedito, perché non ti segue insieme con noi». Ma Gesù gli rispose: «Non lo impedite, perché chi non è contro di voi, è per voi».

Parola del Signore