don Mauro Leonardi – Commento al Vangelo del giorno, 30 Agosto 2019

159

Eco lo Sposo! Preghiamo perché l’amore per Dio ci faccia sempre attendere e ci renda capaci di gridare questa stessa frase verso il Signore.

Non temo il buio

Non sono vergine.
Non sono saggia.
Ho paura del buio.
Sono stanca.
Ma il mio cuore è colmo. Colmo di te.
Sei come olio per la mia lampada.
Il tuo amore accende la mia vita e non si esaurisce mai.
Quando arriverai.
Riconoscerai in me la luce che tu alimenti.
Riconoscerai l’amore che mi ricolma e porta il tuo nome.
Ed entrerò con te nella tua casa che è la mia casa.

Non conosco giorno e ora in cui verrai.
Ma so che ci sei.
Sono colma di te.
E la mia attesa è il mio desiderio.
Non si esaurirà il desiderio perché è il tuo amore che lo alimenta, che lo colma.
Non temo il buio.
Non temo la stanchezza.
Il mio cuore mi dice che ci sei anche se non ti vedo.

Qui puoi continuare a leggere altri commenti al Vangelo del giorno.

Ecco lo sposo! Andategli incontro!

Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 25, 1-13
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola:
«Il regno dei cieli sarà simile a dieci vergini che presero le loro lampade e uscirono incontro allo sposo. Cinque di esse erano stolte e cinque sagge; le stolte presero le loro lampade, ma non presero con sé l’olio; le sagge invece, insieme alle loro lampade, presero anche l’olio in piccoli vasi. Poiché lo sposo tardava, si assopirono tutte e si addormentarono.
A mezzanotte si alzò un grido: “Ecco lo sposo! Andategli incontro!”. Allora tutte quelle vergini si destarono e prepararono le loro lampade. Le stolte dissero alle sagge: “Dateci un po’ del vostro olio, perché le nostre lampade si spengono”. Le sagge risposero: “No, perché non venga a mancare a noi e a voi; andate piuttosto dai venditori e compratevene”.
Ora, mentre quelle andavano a comprare l’olio, arrivò lo sposo e le vergini che erano pronte entrarono con lui alle nozze, e la porta fu chiusa. Più tardi arrivarono anche le altre vergini e incominciarono a dire: “Signore, signore, aprici!”. Ma egli rispose: “In verità io vi dico: non vi conosco”.
Vegliate dunque, perché non sapete né il giorno né l’ora».

Parola del Signore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.