don Mauro Leonardi – Commento al Vangelo del giorno, 27 Febbraio 2020

138

Andare dietro a Gesù significa vivere alla sua ombra e calcare le sue impronte vivendo quella dimensione di sequela e custodia per cui, mentre ci doniamo, siamo affidati a Lui: tanto esposti quanto custoditi dal suo amore.

Custodiscila

Dove è il mio mondo?
Cosa voglio conquistare?
È tutto dentro di me.
È tutto per te.
O darò tutto a te.
O perderò tutto.

Non ce la faccio.
Questa croce pesa.
La mia vita è l’unica cosa che ho.
Come puoi dirmi che devo perderla?
Io non lo voglio il mondo intero.
Voglio solo te.

Non voglio perdermi.
Non voglio rovinarmi.
Cercami.
Trovami.
Ripara la mia vita.
Custodiscila.
È tua.
È per te.

Non voglio salvarmi.
Voglio essere salvata.

Aiutami a rinnegarmi.
Toglimela tu la vita.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.


Chi perderà la propria vita per causa mia, la salverà.
Dal Vangelo secondo Luca Lc 9, 22-25 In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Il Figlio dell’uomo deve soffrire molto, essere rifiutato dagli anziani, dai capi dei sacerdoti e dagli scribi, venire ucciso e risorgere il terzo giorno». Poi, a tutti, diceva: «Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua. Chi vuole salvare la propria vita, la perderà, ma chi perderà la propria vita per causa mia, la salverà. Infatti, quale vantaggio ha un uomo che guadagna il mondo intero, ma perde o rovina se stesso?». Parola del Signore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.