don Mauro Leonardi – Commento al Vangelo del giorno, 23 Marzo 2020 – Gv 4, 43-54

4

Gesù torna dove ha lasciato la sua presenza, torna e viene dove trova intimità con lui. Gesù, per chi glielo chiede con fede anticipa il dono della resurrezione.

Vuoi me

A che ora mi hai guarito Gesù? Non me lo dire.
La tua gioia sono io, non le cose mie.
Gesù mio che mi accogli con gioia, subito, solo perché mi hai visto.
Solo perché sono venuta, solo perché sono io e sto lì, da te.
Non vuoi sapere che ho fatto (eppure lo sai quello che ho fatto).
Nemmeno quello che ho fatto di bene vuoi sapere (lo hai visto).
Tu non guardi che me, la tua gioia sono io.
Non quello che faccio, non quello che ti faccio.
Tu vuoi solo i miei sguardi, sguardi su di te.
Anche tu vuoi essere amato per quello che sei.
Non per quello che fai.
Sei come me.
Vuoi me, non le cose mie.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.