don Mauro Leonardi – Commento al Vangelo del giorno, 17 Settembre 2020

208

Una peccatrice che sa di esserlo va da un peccatore che non riconosce di esserlo, per incontrare Gesù. Come il giovane del discorso della montagna porta pani e pesci che diventano cibo per tutti, così questa donna porta le sue lacrime, i suo tesori, i suoi capelli per testimoniare il suo amore a Cristo.

Solo tu puoi

Vorrei essere come lei.
Vorrei che i miei peccati mi portassero sempre da te, ai tuoi piedi.
Vorrei essere come lei.
Senza vergogna. A baciarti. Ad accarezzarti. A bagnarti di lacrime e asciugarti davanti a tutti.
E invece sono come lui.
Giudico.
Addito.
Sparlo.
E quando sono di fronte a te, guardo gli altri e non te.
Perdonami.

Ho il cuore pieno di peccati
Metto tutto ai tuoi piedi.
Tutto.

Io ho peccato.
Io ho pianto.
Io ti ho baciato, lavato, accarezzato, asciugato.
E ora tu a me.
Liberami.
Asciugami.
Parlami.
Accarezzami.
Baciami.
Lava da me tutto.
Rialzami.
Solo tu puoi.
Solo tu sai.

Fonte: il sito di don Mauro Leonardi

Mauro Leonardi (Como, 4 aprile 1959) è un presbitero, scrittore e opinionista italiano.