don Mauro Leonardi – Commento al Vangelo del 11 Maggio 2019 – Gv 6, 60-69

14

Gesù è la Via. Non possiamo andare altrove. È la casa che Dio ci ha promesso e che Cristo stesso ci prepara con la sua Croce e Resurrezione, per intercessione di Maria, sua Madre.

Questa paura fa male

Quando mi parli di carne e sangue, mi parli di spirito e vita.
Mi ciberò di te, vivrò di te.
Le tue parole danno vita alla mia carne.
La tua carne dà vita alla mia.
Anche se a noi uomini questa verità fa paura
Vorremmo altre leggi, non carne e sangue.
Vorremmo parole che si fanno discorso, non che si fanno vita.
Vorremmo capire, non credere.

[box type=”info” align=”” class=”” width=””]Qui puoi continuare a leggere altri commenti al Vangelo del giorno.[/box]

[box type=”shadow” align=”” class=”” width=””]

Da chi andremo? Tu hai parole di vita eterna.

Dal Vangelo secondo Giovanni
Gv 6, 60-69

In quel tempo, molti dei discepoli di Gesù, dopo aver ascoltato, dissero: «Questa parola è dura! Chi può ascoltarla?».
Gesù, sapendo dentro di sé che i suoi discepoli mormoravano riguardo a questo, disse loro: «Questo vi scandalizza? E se vedeste il Figlio dell’uomo salire là dov’era prima? È lo Spirito che dà la vita, la carne non giova a nulla; le parole che io vi ho detto sono spirito e sono vita. Ma tra voi vi sono alcuni che non credono».
Gesù infatti sapeva fin da principio chi erano quelli che non credevano e chi era colui che lo avrebbe tradito. E diceva: «Per questo vi ho detto che nessuno può venire a me, se non gli è concesso dal Padre».
Da quel momento molti dei suoi discepoli tornarono indietro e non andavano più con lui. Disse allora Gesù ai Dodici: «Volete andarvene anche voi?». Gli rispose Simon Pietro: «Signore, da chi andremo? Tu hai parole di vita eterna e noi abbiamo creduto e conosciuto che tu sei il Santo di Dio».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

[/box]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.