don Marco Scandelli – Commento al Vangelo del 7 Dicembre 2020

38

A che serve la vita se non si è felici?

In realtà tutto questo episodio è come se volesse relativizzare il tema della malattia rispetto al tema della salvezza.

Noi oggi siamo molto attenti al nostro benessere psico-fisico, alla salute, ci alleniamo tre volte a settimana al fine di avere un corpo funzionante. Ma Gesù ci sta dicendo che ciò di cui dobbiamo prenderci anzitutto cura è la salute della nostra anima.

Perché come ci insegna il Papa emerito Benedetto: il corpo può anche spegnersi a poco a poco, ma è necessario che la mente sia sempre lucida e che la coscienza sia sempre libera è pura.


Link al video

AUTORE: don Marco ScandelliSITO WEB CANALE YOUTUBE

Articolo precedentePaolo Curtaz – Commento al Vangelo del 7 Dicembre 2020 – Mt 9, 35-38 – 10,1.6-8
Articolo successivodon Claudio Bolognesi – Commento al Vangelo del 7 Dicembre 2020