don Marco Scandelli – Commento al Vangelo del 4 Aprile 2021

8

Domenica di Pasqua – Credere è vivere, non “avere pensieri” su Dio!

I vangeli della resurrezione sono tantissimi. Ma nessun Vangelo ci parla del momento della risurrezione. L’avete mai notato? Gli studiosi dicono che questa è una delle prove testuali che gli apostoli non si sono inventanti nulla.

Perché il silenzio su cosa sia accaduto in quel sepolcro (dove ovviamente nessuno poteva essere presente) ci fa capire che se non si sono inventati una cosa così importante, tutto il resto che è di contorno è veritiero.

Insomma, la storicità della risurrezione non è messa in crisi perché non è raccontata. Anzi. Non solo la risurrezione è storica ma è anche meta-storica, cioè ha un risvolto che va al di la del visibile e del pensabile. Eppure c’è un fatto, che è quello narrato da Giovanni che ci fa capire quanto tutto ciò che la Chiesa dice sia vero.


Link al video

AUTORE: don Marco ScandelliSITO WEB CANALE YOUTUBE