don Marco Scandelli – Commento al Vangelo del 27 Gennaio 2021

72

Capiamo Gesù se lo seguiamo per cambiare, non per vincer la guerra

Gesù separa gli apostoli da “quelli che sono fuori” da questa ristretta cerchia, i quali non avrebbero diritto a capire i suoi discorsi, così che non si convertano. Cosa alquanto strana, se consideriamo che a Gesù interessa che tutti si salvino.

Ma allora, cosa voleva dire il Signore? Il Signore parla in parabole perché gli animi ben disposti capiscano che sta parlando del regno di Dio che è un regno spirituale, mentre chi lo segue per ragioni politiche non lo abbandoni per disinteresse – così da avere magari altre possibilità di conversione in futuro – bensì creda di capire, mentre fraintende pensando che Gesù parli di un regno umano.

Se Gesù fosse stato chiaro, in tanti l’avrebbero abbandonato dicendo: le cose spirituali non ci interessano. Noi vogliamo solo la rivoluzione!

E tu, cosa pensi della mia interpretazione di oggi? Sei d’accordo con l’idea del Pane e l’idea dell’astuzia di Gesù nel non svelare fin da subito le sue carte? Lascia un commento e fammi sapere la tua opinione. Ed ovviamente ti aspetto domani con un nuovo video.

 


Link al video

AUTORE: don Marco ScandelliSITO WEB CANALE YOUTUBE

Articolo precedentedon Domenico Bruno – Commento al Vangelo del 27 Gennaio 2021
Articolo successivodon Franco Mastrolonardo – Commento al Vangelo di oggi – 27 Gennaio 2021