don Marco Scandelli – Commento al Vangelo del 26 Dicembre 2020

73

Santo Stefano: la paura è un lupo che non dobbiamo alimentare

 La sua uccisione è raccontata negli Atti, mentre il Vangelo ci presenta le parole che un giorno Gesù disse ai suoi amici: “per darmi testimonianza, sarete processati e messi a morte.

Ma non temete”. Non temete: le stesse parole che abbiamo ascoltato nel vangelo di Luca ieri, dette dagli angeli ai pastori. La paura è un lupo che può vincerci soltanto se noi lo alimentiamo dandogli da mangiare, dice un una antica leggenda Cherokee.

Ciò che noi dobbiamo invece sfamare e in abbondanza è un altro tipo di lupo, quello della speranza, perché lo Spirito ci darà il potere di non soccombere al male e di continuare a testimoniare il bene.


Link al video

AUTORE: don Marco ScandelliSITO WEB CANALE YOUTUBE