don Marco Scandelli – Commento al Vangelo del 2 Febbraio 2021

48

Presentazione del Signore: non una volta: tutti i giorni, il Signore si presenta!

Ascoltando il Vangelo di oggi dobbiamo focalizzare l’attenzione sul fatto che Gesù vuole incontrarci e per accorgerci della sua Presenza usa lo Spirito Santo. Ma questo, concretamente, come si realizza? Stiamo al testo: Simeone e Anna non stavano facendo cose straordinarie: stavano compiendo i gesti che ogni giorni ripetevano. Ma in quel giorno lo Spirito li ha mossi.

Perché lo Spirito ci muova noi abbiamo un metodo infallibile: usare il desiderio, usare il cuore, credere nei sogni, non cadere nella routine.

Un esempio: se io tutti i giorni come lavoro devo piantare chiodi nel muro, potrei sminuire il mio desiderio e pensare che la mia vita non valga. Se invece comincio a pensare che la mia vita vale e il modo in cui pianto ogni singolo chiodo fa la differenza, significa che è lo Spirito che mi muove. E quando Gesù passerà davanti a me lo riconsolerò.

Il vero Tempio presso cui Gesù è stato presentato, dunque, non è quello distrutto di Gerusalemme, ma il tuo Tempio, la tua vita, la tua carne. Gesù viene presentato al tempio ogni giorno. A te riconoscerlo!


Link al video

AUTORE: don Marco ScandelliSITO WEB CANALE YOUTUBE