don Marco Scandelli – Commento al Vangelo del 10 Febbraio 2021

78

Più del peccato, pericoloso è il proposito! Che nasce dal cuore

Gesù, in questa giornata, sente il bisogno di richiamare la folla. La fa venire vicino a sé perché ha il bisogno di sfatare un mito, decidendo una volta per tutte di spiegare una cosa che dopo duemila anni ancora anche noi facciamo fatica ad accettare: il peccato non è qualcosa che accade per qualche strana forza esteriore o perché siamo deboli di fronte alla furia del Demonio.

Il peccato è qualcosa che ha la sua origine dentro di noi. Spesso per scusarci del male che facciamo diciamo: “Non volevo, non è colpa mia, non so cosa sia successo”, quasi cercando di dare la colpa a qualcun altro. Ma ciò che ci rende impuro nasce dal cuore e sono i propositi di male. Attenzione, non lasciatevi ingannare dal catalogo dei peccati offerto da Gesù. Il punto è “il proposito”. Uno può anche non riuscire a calunniare od uccidere, ma se ha questo proposito….

Ehm… il cuore è già diventato nero come la pece. Ma allora come fare? Come comportarsi? Come evitare questo problema? Mettendo un custode sul nostro cuore che ci eviti di partorire il male, e ci faccia partorire, invece, il bene che è Dio. Se invece che lasciarmi determinare da propositi di male nei confronti di qualcuno – che magari se lo meriterebbe anche! – decido si amarlo, di rispettarlo, di aiutarlo, di pregare per lui, di non svergognarlo, e scelgo solo propositi di bene, il mio cuore rimarrà rosso come il fuoco e le mie azione diventeranno una testimonianza per gli angeli di Dio e per il mondo.


Link al video

AUTORE: don Marco ScandelliSITO WEB CANALE YOUTUBE