don Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 3 Giugno 2020 – Mc 12, 18-27

477

La fede non si occupa della semplice gestione dell’istante. La fede è scoprire la profondità nascosta in ogni istante del presente. Questa profondità, questa prospettiva nuova è ciò che noi chiamiamo la vita eterna. Senza la vita eterna il  presente è privato di quello spessore che lo fa mantenere in  piedi. E soprattutto la vita eterna non è una vaga aspirazione dell’ animo umano, né semplicemente uno stato interiore di libertà, ma un fatto.

Questo è il motivo per cui noi cristiani nel credere alla vita eterna crediamo alla resurrezione. Ma q le infinite serie televisive attuali non ci aiutano particolarmente a capire in cosa essa consista. Se fosse semplicemente il ritorno alla vita di un corpo morto allora questa cosa assomiglierebbe più a uno zombie che a una beatitudine. La resurrezione rompe in maniera radicale la logica con cui noi normalmente pensiamo la vita. Non è il ripetersi in maniera migliorata di quello che già sappiamo.

Ecco perché l’esempio che portano a Gesù per screditarlo sulla resurrezione non regge: <<Maestro, Mosè ci ha lasciato scritto che se muore il fratello di uno e lascia la moglie senza figli, il fratello ne prenda  la moglie per dare discendenti al fratello. C) erano sette fratelli’. il primo prese moglie e morì senza lasciare discendenza; allora la prese il secondo, ma morì senza lasciare discendenza; e il terzo egualmente, e nessuno dei sette lasciò discendenza. Infine, dopo tutti, morì anche la donna.

Nella risurrezione, quando risorgeranno, a chi di loro apparterrà la donna? Poiché in sette l’hanno avuta come moglie». Se qualcuno pensa che la resurrezione sia rimettere in gioco gli schemi di questo mondo e ciò che noi pensiamo della vita, allora c’è da augurarsi che non ci sia nessun dopo e nessuna possibilità di accedervi.

Ma la logica della vita eterna è quella di una resurrezione che ci libera non solo dal dolore, dalla morte, dalle cose che finiscono, dal condizionamento dello spazio e del tempo. In questo senso si fa fatica ad immaginare e ci si può solo fidare.


AUTORE: don Luigi Maria Epicoco
PAGINA FACEBOOK
FONTE: Amen – La Parola che salva

AMEN ti offre in un unico volume giorno per giorno:

  • i testi della Santa Messa e la Liturgia delle Ore: Lodi Mattutine, Vespri e Compieta
  • il commento di Papa Francesco alle letture
  • meditazioni a cura di don Luigi Maria Epicoco e don Claudio Doglio
  • le Preghiere del cristiano, il Rosario, la Coroncina della Divina Misericordia e tante altre preghiere
  • il calendario liturgico

Pratico formato (cm. 11,5 x 14,4): 640 pagine – testo a caratteri grandi, ben leggibile.

ABBONATI A 12 MESI (12 NUMERI) A 34,90€
Prezzo verificato a maggio 2020