don Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 25 Maggio 2020 – Gv 16, 29-33

561

Il Vangelo di oggi sembra iniziare con una grande professione di fede da parte dei discepoli: «Ecco, adesso parli chiaramente e non fai più uso di similitudini. Ora conosciamo che sai tutto e non hai bisogno che alcuno t’interroghi. Per questo crediamo che sei uscito da Dio».

La fede, in questi discepoli, sembra coincida con la fine di tutte le possibili domande. Ma Gesù frena subito l’entusiasmo di una professione di fede così: «Adesso credete? Ecco, verrà l’ora, anzi è già venuta, in cui vi disperderete ciascuno per conto proprio e mi lascerete solo; ma io non sono solo, perché il Padre è con me. Vi ho detto queste cose perché abbiate pace in me. Voi avrete tribolazione nel mondo, ma abbiate fiducia; io ho vinto il mondo!».

Quando ci sembra di aver capito tutto, allora proprio in quel momento dobbiamo preoccuparci perché certamente accadrà qualcosa che metterà in discussione tutto. Capita sovente così nella vita di molti di noi. Avere fede non significa smettere di avere domande o aver capito tutto. Avere fede significa fare continuamente memoria che qualunque cosa accada, o per quanto possiamo perdere il bandolo della matassa dei nostri ragionamenti, Cristo ha già vinto tutto!

La memoria della sua vittoria su ogni cosa deve far crescere in noi non la convinzione delle idee ma la pace in lui. Un credente è un uomo a cui nessuno può togliere la pace che ha in fondo a sé. È questa la vera forza di un cristiano. Ma se perdiamo la pace allora tutto diventa pericoloso anche le cose belle. Infatti chi non ha la pace in fondo al cuore, entra in conflitto con tutto anche con ciò che di bello c’è nella sua vita.

Ha ragione papa Francesco quando ripete spesso una raccomandazione: «Non lasciatevi rubare la pace!». Chi ha Cristo ha la pace. E questa pace rimane in piedi anche in mezzo ai dubbi, alle prove, alle difficoltà. Chi ha Cristo ha l’essenziale per cui la vita vale la pena. In questo senso dovremmo chiederci se la nostra fede ci ha portato pace o solo informazioni su Dio.


AUTORE: don Luigi Maria Epicoco
PAGINA FACEBOOK
FONTE: Amen – La Parola che salva

AMEN ti offre in un unico volume giorno per giorno:

  • i testi della Santa Messa e la Liturgia delle Ore: Lodi Mattutine, Vespri e Compieta
  • il commento di Papa Francesco alle letture
  • meditazioni a cura di don Luigi Maria Epicoco e don Claudio Doglio
  • le Preghiere del cristiano, il Rosario, la Coroncina della Divina Misericordia e tante altre preghiere
  • il calendario liturgico

Pratico formato (cm. 11,5 x 14,4): 640 pagine – testo a caratteri grandi, ben leggibile.

ABBONATI A 12 MESI (12 NUMERI) A 34,90€
Prezzo verificato a maggio 2020