don Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 17 Giugno 2020 – Mt 6,1-6.16-18

418

Elemosina, preghiera e digiuno erano le pratiche religiose basilari ai tempi di Gesù. Lo dovrebbero essere ancora oggi perché dietro a ognuna di queste pratiche, c’è una radice che riguarda l’uomo di ogni tempo. Per esempio nell’elemosina c’è la lotta a uscire dal proprio egoismo per aprirsi e accorgersi dell’altro.

Nella preghiera c’è la consapevolezza di fondo che senza Dio non possiamo fare nulla, e pregare è un po’ come respirare, ci  mantiene in vita. Infine il digiuno è smettere di vivere ripiegati sui nostri bisogni per accorgerci invece che Dio ci parla anche nella nostra fame e nella nostra sete, face do risuonare una voce che ci dice: «Tu sei di più della tua pancia, della tua sensualità, dei tuoi bisogni».

Ma la tentazione è sempre la stessa: fare elemosina, pregare e digiunare solo per essere ammirati dagli altri. In questo  modo la religione è solo una grande gara a essere i primi della classe, a trovare una modalità per sentirsi soddisfatti, appagati.

Ecco perché Gesù pone un rimedio efficace mettendoci in guardia dall’apparire: «Quando dunque fai l’elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa.

[…] Quando pregate, non siate simili a li ipocriti che amano pregare stando ritti nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, per essere visti dagli uomini. n verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa […] E quando digiunate, non assumete aria malinconica come gli ipocriti, che si sfigurano la faccia per far vedere – li uomini che digiunano. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa>>.

Bisogna rinunciare alla ricompensa di essere ammirati, soddisfatti, premiati per quello che facciamo perché abbiamo compreso che “il segreto” della vita spirituale non è nascondersi ma ritrovare un autenticità che non dipende più dall’audience di chi ci sta intorno. Così dall’apparire torniamo all’essere.


AUTORE: don Luigi Maria Epicoco
PAGINA FACEBOOK
FONTE: Amen – La Parola che salva

AMEN ti offre in un unico volume giorno per giorno:

  • i testi della Santa Messa e la Liturgia delle Ore: Lodi Mattutine, Vespri e Compieta
  • il commento di Papa Francesco alle letture
  • meditazioni a cura di don Luigi Maria Epicoco e don Claudio Doglio
  • le Preghiere del cristiano, il Rosario, la Coroncina della Divina Misericordia e tante altre preghiere
  • il calendario liturgico

Pratico formato (cm. 11,5 x 14,4): 640 pagine – testo a caratteri grandi, ben leggibile.

ABBONATI A 12 MESI (12 NUMERI) A 34,90€
Prezzo verificato a maggio 2020