don Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 14 Maggio 2020 – Gv 15, 9-17

195

La liturgia oggi ci fa festeggiare san Mattia apostolo, e il Vangelo è gravido di parole significative che rimangono il minimo sindacale di ogni esperienza autenticamente cristiana: amore, amicizia, dono di sé, gioia.

Infatti Gesù dice che l’esperienza dell’amore è prendere sul serio la parola di chi si ama. L’amore sa far diventare decisiva la parola dell’altro, la ascolta fino a tirarne delle conseguenze. Per questo l’amore a Cristo è sempre legato all’ascolto della sua parola, alla capacità di saper prendere sul serio ciò che egli indica. Questo amore poi ha una conseguenza immensa: è un amore trasformante.

Non è un amore che ci lascia uguali ma ci riscatta da una sorta di condizione servile rispetto alla vita e ci eleva a una qualità più alta: ci trasforma in amici. Si è amici quando ci si accorge che qualcuno ci ama fino a dare la vita per noi. Ma si diventa amici quando si matura un amore disposto a dare la vita per qualcuno. Finché l’amore in noi non diventa dono, rimane solo pretesa. E chi vive nella pretesa molto spesso è insoddisfatto.

Ma chi ha scoperto questo amore nuovo, disposto a donare, sente crescere dentro di sé un’intima gioia. È la gioia piena di cui parla Gesù nel Vangelo di oggi: «Questo vi ho detto perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena».

La festa di san Mattia ci fa ricordare anche un’ultima importate considerazione: in questa esperienza dell’amore non siamo stati noi a scegliere per primi l’amore, ma è stato Cristo che ha preso l’iniziativa e ci ha amato per primo: «Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga; perché tutto quello che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo conceda».

Ma l’esperienza di vedersi preceduti dall’amore fa crescere in noi gratitudine. E la gratitudine può essere manifestata solo in un modo: «Questo vi comando: amatevi gli uni gli altri». Fare cioè come lui stesso ha fatto con noi.


AUTORE: don Luigi Maria Epicoco
PAGINA FACEBOOK
FONTE: Amen – La Parola che salva

AMEN ti offre in un unico volume giorno per giorno:

  • i testi della Santa Messa e la Liturgia delle Ore: Lodi Mattutine, Vespri e Compieta
  • il commento di Papa Francesco alle letture
  • meditazioni a cura di don Luigi Maria Epicoco e don Claudio Doglio
  • le Preghiere del cristiano, il Rosario, la Coroncina della Divina Misericordia e tante altre preghiere
  • il calendario liturgico

Pratico formato (cm. 11,5 x 14,4): 640 pagine – testo a caratteri grandi, ben leggibile.

ABBONATI A 12 MESI (12 NUMERI) A 34,90€
Prezzo verificato a maggio 2020

Articolo precedenteLuca Rubin – Commento al Vangelo di domenica 17 Maggio 2020
Articolo successivoIl Vangelo del giorno, 14 Maggio 2020